Centro di ascolto della Parola in parrocchia
 

Un apporto determinante all'iniziativa dei CdA è stato dato dalla Scelta Pastorale del Vescovo Giulio Sanguineti, Gesù Cristo ieri, oggi e sempre, del 4 luglio 1999, non tanto perché in essa si accenna anche all'importanza di preparare catechisti per la guida dei CdA (pp. 20-21), «con l'intento di farli diventare un po' alla volta piccole comunità fraterne, a forte propulsione missionaria, nel territorio dell'unica comunità parrocchiale» (pp. 14-15), ma perché in essa il Vescovo precisava in termini inequivocabili la scelta fondamentale e prioritaria del suo episcopato: "la nuova evangelizzazione a partire dagli adulti".

Nella sua Lettera Pastorale, La Parola di Dio nella vita della comunità cristiana, il Vescovo Luciano Monari affronta anche l'esperienza dei "Centri di ascolto della Parola di Dio", che egli chiama più semplicemente "Gruppi biblici" o anche "Gruppi di vangelo". «Sono una delle nuove forme di evangelizzazione e di catechesi che si stanno diffondendo. Non posso che riconoscere in questi gruppi – scrive il Vescovo – una grande speranza per la Chiesa… Desidero quindi che questi gruppi si diffondano e che vengano proposti a tutti» (n. 32). «L'ideale sarebbe che i gruppi di vangelo si sviluppino fino a diventare piccole comunità di credenti (comunità di base)» (n. 33).

«Solo da un rapporto approfondito con la Parola di Dio può venire un autentico rinnovamento della vita ecclesiale, della pastorale» (Vescovo Luciano)

Lo scopo.
Lo scopo dei centri di ascolto della Parola è di introdurre le persone ad una capacità di leggere il Vangelo con metodo e profondità, così da poter riscoprire la ricchezza della Parola di Dio e saperla condividere.

Il metodo.
Sappiamo che il maestro interiore è lo Spirito Santo, il quale guida ciascuno di noi mentre si accosta ai testi sacri, ma sappiamo pure che la Parola di Dio deve essere rispettata nella sua oggettività a questo scopo il metodo seguito prevede di:

  • Osservare ossia interrogare il testo (trovare personaggi, cosa fanno o dicono, …)
  • Interpretare cioè capire il o i messaggi del brano e i temi principali
  • Applicare cioè capire che cosa Dio "mi vuol dire" cercando il significato del brano "per me oggi" e in che rapporto sta questa parola con la "mia" vita e cosa mi invita a fare
  • Lodare e pregare per rispondere a Dio che "mi" ha parlato.
  Gli incontri si svolgono presso le famiglie e la durata è all'incirca di un'ora.
 
 
Centri di ascolto della Parola

Dopo le 4 serate bibliche, tenute da don Raffaele e da don Carlo, ogni mese, cominciando da novembre, quest’anno verrà approfondito il tema della missionarietà nella carità.

Gli incontri si terranno nelle seguenti case ospitanti:
Bezzi Rina
Comotti Sandro
Fantoni Italia
Fiorese Bianca
Maffetti Lidia
Scaratti Ines
Somenzi Franca
Tiboni Marisa
via Apollonio 14
P.le C. Battisti 16
C.da S. Chiara 33
P.le C. Battisti 19
via Bredina 2/a
via S. Faustino 47
via Trento 7/c
via Pusterla 5
 
Parrocchia dei Santi Faustino e Giovita - Via S.Faustino 74 - Brescia
s.f.2016